SEI QUI:

Bando

Inclusione sociale per le persone in esecuzione penale

La Regione Puglia e il Ministero della Giustizia, con riferimento alle disposizioni della Legge delega 67/2014, meglio conosciuta come "Piano svuota carceri", hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per favorire, nel territorio regionale pugliese, il reinserimento sociale delle persone sottoposte a misure alternative alla pena detentiva prevedendo la realizzazione di progetti di presa in carico sociale e di servizi di supporto. Gli obiettivi rappresentati trovano la possibilità di una concreta applicazione attraverso l'utilizzo delle risorse finanziarie messe a disposizione dagli Assi IX e X del P.O.R. PUGLIA FESR-FSE 2014-2020. L'avviso, al fine di rimuovere le condizioni di contesto che concorrono a generare discriminazione o barriere nell'accesso ai servizi e a garantire migliori condizioni di vita, prevede il finanziamento di azioni progettate per massimizzare gli impatti delle politiche ordinarie, nazionali e regionali, attraverso l'attivazione di percorsi integrati di presa in carico "globale" per l'inclusione socio-lavorativa delle persone inserite nel circuito penale.

Sito web di riferimento:

http://www.sistema.puglia.it/SistemaPuglia/inclusionesociale

Fonti:

D.G.R. n.311 del 7.3.2017

2017-06-08 17:36:00.0