SEI QUI:

Asse Prioritario X (OT X) 

Asse X (OT X): Investire nell’istruzione, nella formazione e nell’apprendimento permanente

Il secondo indicatore della strategia Europa 2020 è rappresentato dal tasso di abbandono prematuro dei percorsi di istruzione e formazione da parte dei ragazzi con età compresa tra 18 e 24 anni. Il settore dell'istruzione ha fatto registrare significativi miglioramenti nel corso degli ultimi anni, grazie ai quali la Puglia si è avvicinata di molto al target previsto per la nuova fase di programmazione. 

I principali filoni d'intervento della strategia regionale per il periodo 2014-2020 insistono sull'istruzione primaria e secondaria, al fine di migliorare ulteriormente i risultati conseguiti sul versante delle competenze e degli abbandoni scolastici e concludere il processo di costruzione di un sistema scolastico di qualità, che, a regime, sia inclusivo, in particolare nei confronti degli studenti a più alto rischio di dispersione, e allo stesso tempo sia in grado di fornire indirizzi e competenze che consentano ai ragazzi di entrare nel mercato del lavoro oppure di proseguire con percorsi di formazione universitaria o professionale.

Inoltre, per favorire la formazione specialistica e di alto livello, un impegno consistente deve essere profuso per rendere maggiormente attrattive le università pugliesi, le quali devono contribuire ad instaurare un processo di osmosi tra il sistema della ricerca e il sistema economico, al fine di incrementare non solo il numero di laureati ma anche il livello culturale della classe imprenditoriale.

OBIETTIVI SPECIFICI

FSE
RIDUZIONE DI FALLIMENTO FORMATIVO PRECOCE E DISPERSIONE SCOLASTICA E FORMATIVA (RA 10.1)
MIGLIORAMENTO DELLE COMPETENZE CHIAVE DEGLI ALLIEVI (RA 10.2)
INNALZAMENTO DEI LIVELLI DI COMPETENZE, PARTECIPAZIONE E SUCCESSO FORMATIVO NELL' ISTRUZIONE UNIVERSITARIA E/O EQUIVALENTE (RA 10.5)
INNALZAMENTO DEL LIVELLO DI ISTRUZIONE DELLA POPOLAZIONE ADULTA (RA 10.3)
ACCRESCIMENTO DELLE COMPETENZE DELLA FORZA LAVORO E AGEVOLARE LA MOBILITÀ, L'INSERIMENTO/ REINSERIMENTO LAVORATIVO (RA 10.4)

FESR
AUMENTARE LA PROPENSIONE DEI GIOVANI A PERMANERE NEI CONTESTI FORMATIVI E MIGLIORARE LA SICUREZZA E LA FRUIBILITÀ DEGLI AMBIENTI SCOLASTICI (RA 10.7)
DIFFONDERE LA SOCIETÀ DELLA CONOSCENZA NEL MONDO DELLA SCUOLA E DELLA FORMAZIONE E ADOTTARE APPROCCI DIDATTICI INNOVATIVI (RA 10.8)

AZIONI

FSE
10.1 Interventi contro la dispersione scolastica
10.2 Interventi per il rafforzamento delle competenze di base
10.3 Azioni volte a favorire la transizione fra istruzione e mercato del lavoro
10.4 Interventi volti a promuovere la ricerca e per l'istruzione universitaria
10.5 Interventi di formazione permanente
10.6 Interventi di formazione continua e/o specialistica e professionalizzante
10.7 Azioni di sistema

FESR
10.8 Interventi per la riqualificazione degli edifici scolastici
10.9 Interventi per laboratori e l'infrastrutturazione tecnologica

Elenco Avvisi e Bandi

ultimo aggiornamento: mar, 07 marzo 2017 @ 10:05

Borse di studio ADISU

Nell'ordinamento italiano il diritto allo studio trova il suo fondamento nell'art. 34 della Costituzione nella quale si afferma il diritto dei capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi economici, di raggiungere i gradi più alti degli studi nonché il dovere della Repubblica a rendere effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze da attribuire mediante concorso.
La Regione Puglia con Legge Regionale n. 18/2007 definisce le norme, sul diritto agli studi universitari, in attuazione dell'articolo n. 34 della Costituzione ed in conformità allo Statuto della Regione Puglia, finalizzate alla rimozione degli ostacoli di ordine economico e sociale che limitano l'uguaglianza dei cittadini nell'accesso all'istruzione superiore e, in particolare, a consentire ai capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, di raggiungere i gradi più altidegli studi.
La Regione Puglia intende investire nel processo di crescita della scolarizzazione, soprattutto universitaria e/o equivalente, considerandola funzionale al contrasto del fenomeno del precariato e dell'inoccupazione giovanile.

Sito web di riferimento:

https://web.adisupuglia.it/borse-di-studio.html

Fonti:

D.G.R. n.765 del 25.5.2016

Thu Jun 22 14:55:00 CEST 2017