SEI QUI:

Bandi aperti 

Discrimination Free Puglia - Avviso Pubblico per promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione


Con Determinazione Dirigenziale n. 45 del 21/09/2018 è stata approvata la modifica all'art. 6 dell'Avviso pubblico "Discrimination Free Puglia" e la proroga della scadenza del termine. L'avviso è stato ripubblicato.

Con deliberazione di Giunta Regionale n. 410 del 20/03/2018 si è proceduto alla definizione di specifiche indicazioni programmatiche per dare avvio all'attuazione dell'Azione 9.5 "Interventi di contrasto alle discriminazioni" del POR Puglia FESR-FSE 2014-2020 attraverso apposito Avviso pubblico denominato "Discrimination Free Puglia" rivolto, come target di riferimento, a vittime di violenza di genere e minori stranieri non accompagnati prossimi alla maggiore età.

Con Determinazione Dirigenziale n. 34 del 18/06/2018 è stato approvato l'Avviso Pubblico denominato "Discrimination Free Puglia", pubblicato sul BURP n. 86 del 28/06/2018, per la realizzazione di interventi di contrasto alle discriminazioni, relativamente ai cluster di target individuati nell'avviso. Il finanziamento disponibile per gli interventi di cui al suddetto avviso, a valere sull'Azione 9.5. "Interventi di contrasto alle discriminazioni", è pari a € 5.250.000,00.

Possono proporre candidatura, a valere sul presente Avviso art. 3 – Soggetti ammessi alla presentazione delle operazioni -, i seguenti Beneficiari: Enti Locali (capofila degli Ambiti Territoriali Sociali) ed Enti del Terzo Settore (come definiti dal D.Lgs. 3 luglio 2017, n. 117 "Codice del Terzo settore", a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106) obbligatoriamente, pena l'esclusione, associati in ATS (Associazione Temporanea di Scopo) con gli Ambiti Territoriali Sociali (per mezzo del Comune Capofila dell'Ambito) o con i Consorzi di Ambito Territoriale Sociale, costituiti ai sensi dell'art. 31 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, (partecipanti ai sensi della L.R. 19/2006 delle competenze in materia di servizi sociali).
I Soggetti proponenti possono presentare la domanda di finanziamento comprensiva dei relativi allegati a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell'Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 82 del 21.06.2018 con scadenza al 10.09.2018.

Eventuali chiarimenti e specificazioni potranno essere richiesti direttamente alla Sezione Sicurezza del Cittadino, Politiche per le Migrazioni, Antimafia Sociale attraverso la PEC: sic.regionepuglia@pec.rupar.puglia.it e le FAQ verranno rese note attraverso la pubblicazione su questo stesso portale.

Domande e Risposte (FAQ) - File aggiornato al 07.09.2018

La Responsabile del Procedimento
dott.ssa Annatonia Margiotta
Tel. 080.5406230
Mail: a.margiotta@regione.puglia.it

Titolare e responsabile del trattamento dei dati
dirigente della Sezione Sicurezza del Cittadino, Politiche per le Migrazioni, Antimafia Sociale.
 

Thursday, 05 Jul 2018 - 09:23