top
footer
cerca
areetematiche
menu
SEI QUI:
Ascolta

news 

#IlmarediPuglia. Terza giornata. Interventi della terza sessione

Conclusa nel padiglione istituzionale della Regione Puglia alla Fiera del Levante la terza ed ultima sessione del forum internazionale "Blue Economy International Forum: strategies for blue growth and delivering innovation" organizzato dalla Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia in collaborazione con Puglia Sviluppo Spa, società in house della Regione Puglia e Arti Puglia.

Il forum fa parte della manifestazione #IlmarediPuglia, quattro giorni di appuntamenti sulla blue economy con i protagonisti regionali, nazionali e internazionali di una crescita possibile.
La sessione di questa mattina ha riguardato il tema "Formazione e politiche giovanili nel campo della crescita blu.

Di seguito le sintesi dei principali interventi:

Antonella Battista,fotografa sportiva, Associazione Sportiva Dilettantistica AsudIdee : Progetto PIN vincitore: ColMare "La fotografia nel sociale che unisce lo sport ed il nostro mare"

Dal desiderio di creare un contesto di supporto per bambini e ragazzi che vivono possibili condizioni di particolare disagio, nasce ColMare. Un progetto che mette in relazione fotografia, psicologia e sport, che ha come protagonista il mare, elemento fondamentale del nostro territorio. Con questo connubio i giovani partecipanti potranno provare due forme di espressione, quella più fisica e quella più mentale, e acquisire una maggiore consapevolezza e conoscenza di se stessi. I ragazzi attiveranno uno spazio di ricerca e sperimentazione raccontando qualcosa di sé con i loro scatti fotografici e acquisiranno valori etici fondamentali attraverso pratiche sportive (nuoto, canoa, canottaggio e vela) promuovendo competenze relazionali, di problem solving, di rispetto di sé, dell'altro e del gruppo.

BREVE BIOGRAFIA DEL RELATORE
Nata a Bari, lavora in Italia come Sailing Photographer. Diplomata all'Accademia delle Belle Arti di Bari. Ha frequentato un Master presso la NABA di Milano in Photography and Visual Design, e uno stage formativo presso l'Agenzia fotogiornalistica "CONTRASTO" dove organizza il prestigioso evento "FOTOGRAFICA 09 Canon", affiancando il desk internazionale per ricerca Agenzia Reuters. In questo periodo di tempo, lontana dal suo mare, Antonella sviluppa la passione per la fotografia velica sportiva-agonistica. Dal 2010 collabora con Fabio Taccola, fotografo di sport e prestigiose regate veliche: (Tre Golfi (2010), il Trofeo Accademia Navale (2011), Trofeo Rosetti (2011),European Championship X-35 (2011),151 Miglia (dal 2011 ad oggi), Campionato Italiano Altura 2011, X Yacht Mediterranean Cup 2011 e il GiroVela 2010 a cura di Cino Ricci. Nel 2011 diventa la fotografa ufficiale del team velistico Luduan. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni su riviste di settore come Nautica, Vela e Motore, Gazzetta dello Sport.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^


Francesco Sisto,Presidente Officina Maregrosso:" Alternative possibili di riconversione economica nel Golfo di Taranto partendo dal mare"

Attraverso il necessario "Ritorno al mare", l'obiettivo è esplorare prospettive di sviluppo economico, sociale e ambientale alternative a quelle proposte negli ultimi decenni, concretamente e non soltanto come possibilità. Allestendo un cantiere nautico coperto, dove ci dedicheremo al restauro di un antico Cutter in legno per lungo tempo in stato di abbandono e a rischio demolizione, l'obiettivo sarà quello di arrivare al varo attraverso un percorso documentato di workshop e giornate destinate alle lavorazioni; in questo modo chi vi parteciperà potrà sperimentare i temi propri degli antichi mestieri, primo su tutti quello del Maestro d'Ascia, con l'opportunità di avvalersi della collaborazione dei professionisti ancora presenti sul territorio. A restauro ultimato, la barca costituirà strumento educativo al concetto di Equipaggio, condizione fondamentale per sperimentare la collaborazione, l'attenzione all'altro, alla società in cui si vive e al territorio.

BREVE BIOGRAFIA DEL RELATORE
Architetto, è il referente, l'organizzatore e l'ideatore materiale del Progetto e dei principi stessi che sono alla base di Maremosso. Dopo la laurea in architettura conseguita presso l'università La Sapienza di Roma e studi e lavori specifici nell'ambito della progettazione di impiantistica sportiva, ritorna a Taranto, la sua città natale, per dare vita a Officina Maremosso e provare a sperimentare nel concreto le idee di sviluppo alternavo già insite nelle caratteristiche fisiche e naturali del mare e del territorio ionico nello specifico e che lo hanno caratterizzato per secoli. Negli anni passa ha pubblicato "Velista", edito dalle edizioni fiordaliso, un piccolo manuale per l'avvicinamento di bambini e ragazzi all'ambiente acqua.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Stefano Saccomanni, Co-fondatore/ responsabile amministrativo Vitalogy SNC : "Quando il mare è per tutti"

L'integrazione sociale dei disabili è un argomento ricorrente, ma a cui non sempre corrispondono azioni soddisfacenti. Integrazione sociale non solo nella vita quotidiana, ma anche comfort durante le vacanze, permettendo anche a persone con difficoltà fisiche di poter usufruire dei benefici del mare. Ciò si può ottenere attraverso una sinergia tra accessibilità dei lidi balneari e ausili per disabili. Attualmente sul mercato esistono diversi ausili ma con varie limitazioni perché non è semplice avere una carrozzina in grado di muoversi sia sulla sabbia che in acqua. Obiettivo del progetto della Vitalogy SNC è realizzare un prototipo di carrozzina che tenga conto delle esigenze di chi poi dovrà utilizzarlo (il nostro team è composto da 4 persone, di cui 3 disabili) senza perdere di vista la necessità di realizzare un progetto commercializzabile e competitivo sul mercato, visto gli elevati costi delle attuali carrozzine.

BREVE BIOGRAFIA DEL RELATORE
Nato a Gioia del Colle il 23/09/1986 vive a Laterza in provincia di Taranto dove nel 2005 consegue la maturità scientifica presso il liceo G.B. Vico. Si trasferisce a Milano dove si iscrive alla facoltà di economia degli intermediari finanziari presso l'università L.Bocconi, conseguendo la laurea triennale nel 2008. Nell'estate del 2009 subisce un incidente stradale che lo costringe alla sedia a rotelle. Dopo più di un anno di ricovero presso L'Unità Spinale Niguarda nel 2010 torna in Puglia. Nel 2015 riprende gli studi in economia iscrivendosi presso l'università A.Moro di Bari. Nel frattempo collabora con studi professionali e nel 2016 crea la Saccomaio snc, società che realizza impianti elicicoli. Nel 2017 apre a Laterza una sede comunale del sindacato Confintesa occupandosi di consulenza fiscale, supporto alle imprese e finanza agevolata. Con suoi 3 amici fonda la Vitalogy snc con l'obiettivo di realizzare dispositivi tecnici e meccanici utili per le persone disabili a partire dalla realizzazione di una sedia da mare per disabili.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Leonardo Locicero,Responsabile produzione ApuliaKundi Srl : "SPIRULINA: la microalga per nutrire in modo sostenibile" 

ApuliaKundi è una start up pugliese. Ci occupiamo di ricerca e produzione di micro alghe, in particolare produciamo SpirulinaK biologica, naturale, pura al 100%. Produciamo, inoltre, cibi funzionali a base di SpirulinaK. ApuliaKundi offre anche servizi di supporto alle imprese per lo sviluppo di nuove economie come l'algacoltura e nuovi prodotti a base di alghe. La Spirulina è l'alimento con il più alto contenuto di proteine vegetali (fino al 65%), è ricca di vitamine, sali minerali e fitonutrienti. Mantiene il giusto livello di zuccheri nel sangue è anti-ossidante, aiuta il sistema immunitario, favorisce la concentrazione, depura e fortifica l'organismo. La FAO ha definito la Spirulina "il cibo del futuro" sia per le proprietà nutrizionali che per il basso impatto ambientale. Coltivare Spirulina non causa inquinamento e contribuisce all'abbattimento dei gas serra. Utilizziamo soltanto 1/50 dell'acqua per ottenere le stesse proteine della carne.

BREVE BIOGRAFIA DEL RELATORE
Il gruppo ApuliaKundi è composto da giovani pugliesi: Raffaele Settanni e Danila Chiapperini co-founder ApuliaKundi, rispettivamente CEO e Project Manager; Mara Zacchino, biotecnologa e Leonardo Lo Cicero responsabile di produzione. Vogliamo essere parte attiva di un processo di cambiamento e contribuire ad un processo di sviluppo sostenibile. Il nostro percorso è iniziato nel 2010 grazie ad un'idea nata in terra africana. Nel 2012 abbiamo vinto un bando della Regione Puglia "Principi attivi" avviando un impianto di ricerca sperimentale in collaborazione con l'Università degli Studi di Bari. Nel 2014 abbiamo vinto il bando BIO Plug In dell'Ordine Nazionale dei Biologi che ci ha permesso di partecipare ad una fase di accelerazione imprenditoriale e ad Expo 2015. Nello stesso anno abbiamo vinto il bando Valore Assoluto 3.0 promosso dalla Camera di Commercio di Bari grazie al quale abbiamo trasformato quello che era un impianto pilota in una start up. Nel 2017 abbiamo vinto il Premio Non sprecare.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

ven, 23 marzo 2018 @ 14:15

Eventi


Settimana di