Interventi finalizzati alla costruzione, adeguamento, efficientamento e potenziamento di sistemi intelligenti di distribuzione dell’energia (Smart Grids) su infrastrutture elettriche per la distribuzione interamente soggette ad una regolazione in materia tariffaria e di accesso

Quando partecipare

dal 28/02/2020 al 28/03/2020

Attraverso l'Avviso pubblico per la selezione di interventi finalizzati alla costruzione, adeguamento, efficientamento e potenziamento di sistemi intelligenti di distribuzione dell’energia (Smart Grids) su infrastrutture elettriche per la distribuzione interamente soggette ad una regolazione in materia tariffaria e di accesso, Regione Puglia finanzia interventi, sul territorio pugliese, finalizzati alla costruzione, all'adeguamento, all'efficientamento e al potenziamento dei sistemi intelligenti di distribuzione di energia elettrica (Smart Grids).

L'iniziativa nasce nell’ottica di incrementare la quota di fabbisogno energetico coperto da generazione distribuita da fonti rinnovabili, aumentare la qualità del servizio in termini di riduzione del numero e della durata delle interruzioni, nonché razionalizzare la crescita delle fonti diffuse di energie rinnovabili.

 

Chi può partecipare

Concessionari del pubblico servizio di distribuzione dell’energia elettrica che, alla data di presentazione delle domande di agevolazioni, posseggano i seguenti requisiti:
a) capacità economico – finanziaria e tecnico – organizzativa per la realizzazione degli interventi;
b) non essere destinatari di un ordine di recupero pendente per effetto di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara un aiuto illegale e incompatibile con il mercato interno;
c) non trovarsi in condizioni tali da risultare impresa in difficoltà, così come individuata nel Regolamento GBER;
d) essere in regola con la restituzione di somme eventualmente dovute in relazione a provvedimenti di revoca di agevolazioni concesse dalla Regione Puglia;
e) essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali in favore dei lavoratori dipendenti; qualora i Soggetti proponenti siano costituiti sotto forma di impresa devono, altresì, alla data di presentazione della domanda di agevolazione:
f) essere regolarmente costituiti ed iscritti nel Registro delle Imprese, ovvero, in caso di Soggetti non residenti nel territorio italiano, avere una personalità giuridica riconosciuta nello Stato di residenza come risultante dall’omologo Registro imprese;
g) non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposti a procedure concorsuali.

 

Cosa finanzia

Interventi finalizzati alla costruzione, adeguamento, efficientamento e potenziamento di sistemi intelligenti di distribuzione dell’energia (Smart Grids) che devono rispettare le seguenti condizioni:

  • riguardare infrastrutture per la distribuzione interamente soggette ad una regolazione in materia tariffaria e di accesso, conformemente a quanto previsto dalla legislazione comunitaria sul mercato interno dell'energia;
  • insistere in aree caratterizzate dalla disponibilità di fonti energetiche rinnovabili (FER), sfruttabili grazie al potenziamento della rete di distribuzione dell'energia;
  • essere dotati di una propria autonomia tecnica in grado di consentire, in modo autosufficiente rispetto agli altri interventi, un incremento diretto della quota di fabbisogno energetico coperto da generazione distribuita;
  • essere atti a incidere sulla rete incrementando l'hosting capacity.

Non sono considerati interventi ammissibili le proposte progettuali concernenti sistemi di accumulo installati e gestiti dal gestore della rete di distribuzione.

 

Contributo massimo per progetto
Non oltre la differenza tra i costi ammessi e il risultato operativo dell’investimento
Risorse totali disponibili
25.000.000 €

Come partecipare

La domanda di agevolazione può essere inviata dal 28/02/2020 alle 12:00 del 28/03/2020 solo per Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo bando4.3@pec.rupar.puglia.it, indicando nell'oggetto "POR Puglia 2014-2020 - Asse IV, Azione 4.3 - Avviso pubblico per la selezione di interventi finalizzati alla costruzione, adeguamento, efficientamento e potenziamento di sistemi intelligenti di distribuzione dell'energia (SMART GRIDS) su infrastrutture elettriche per la distribuzione interamente soggette ad una regolazione in materia tariffaria e di accesso".

La mail deve contenere i seguenti documenti:

  • domanda di agevolazione (redatta secondo il modello indicato nell'allegato A all'Avviso pubblico)
  • scheda tecnica di intervento (redatta secondo il modello indicato nell'allegato A1)
  • livello minimo di progettazione ("progetto di fattibilità tecnica ed economica")
  • prospetto indicante il risultato operativo
  • bilancio completo depositato in Camera di Commercio (CCIAA) relativo agli ultimi tre esercizi.