Organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader - Annualità 2019 Periodo C

Quando partecipare

dal 15/06/2019 al 30/06/2019
Opportunità scaduta

Attraverso l'Avviso pubblico per l'organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader finalizzate alla conoscenza del territorio, la Regione Puglia sostiene i Comuni nella realizzazione di interventi funzionali all’implementazione del programma di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di iniziative quali eventi culturali, di spettacolo, sportivi, di tradizione popolare e tradizione contadina legate a produzioni agricole tipiche.

In particolare, si intende promuovere la realizzazione di educational, press e blog tour finalizzati alla conoscenza del territorio pugliese, utili anche ad intercettare nuovi trend del settore attraverso il contatto diretto con operatori e influencer della domanda turistica.

Inoltre, attraverso gli educational, press e blog tour s’intende incentivare azioni - specie presso i mercati esteri - che concorrano a realizzare forme di promozione turistica elaborate in funzione della domanda e rivolte all’incontro domanda-offerta.

Tale strumento si è già rivelato utile ed efficace per la valorizzazione del potenziale competitivo delle destinazioni turistiche, da ri-posizionare sui mercati nazionali e internazionali, nonchè per l’individuazione e selezione di target di domanda potenziale nel quadro di uno sviluppo turistico sostenibile.

L'iniziativa ha come obiettivi principali la crescita della competitività della destinazione Puglia in Italia e all’estero, l'aumento dei flussi di turisti nazionali e internazionali, e la destagionalizzazione turistica, con l’intento di aiutare i territori pugliesi ad organizzarsi per un turismo che duri tutto l’anno.

I destinatari delle ospitalità sono giornalisti, editori, blogger italiani e stranieri con interesse a pubblicizzare, promuovere o comunque recensire la destinazione Puglia e figure professionali a supporto (es. fotografi, troupe televisive italiane e straniere), dove strettamente connesse alla realizzazione degli output (es. servizi televisivi; documentari, clip, foto, ecc.), opinion leader di comprovata esperienza e valenza nei campi turistico-culturale, dello spettacolo, dell'arte, della scienza e tecnologia, della comunicazione e dello sport.

I programmi di ospitalità, dovranno sostanziarsi nella realizzazione di itinerari di visita sul territorio regionale (educational, press e blog tour) che permettano agli ospiti la scoperta diretta dei territori, dei prodotti/servizi offerti nonché degli eventi legati alla creatività ed alla tradizione locale, con lo scopo di dare massima visibilità al territorio e ai suoi attrattori materiali ed immateriali ai fini della promozione e commercializzazione dell’offerta turistica della regione, nonché di permettere ai soggetti ospitati di familiarizzare con la “destinazione”, attraverso l’esperienza diretta ed il contatto con i partner e gli attori locali. 5. Gli educational, press o blog tour devono prevedere la presenza di una guida turistica o di un accompagnatore turistico abilitati.

Le aree turisticamente rilevanti per l'Avviso sono: Gargano e Daunia, Puglia imperiale, Bari e la costa, Valle d’Itria e Murgia dei trulli, Magna Grecia, Murgia e gravine e Salento.

Alle iniziative di ospitalità da svolgersi tra l'1/02/2019 e il 31/03/2019 (periodo A) sono destinati 240.000,00 euro; a quelle da svolgersi tra l'1/04/2019 e il 30/06/2019 (periodo B) sono destinati 360.000,00 euro; a quelle da svolgersi tra l'1/09/2019 e il 31/12/2019 (periodo C) sono destinati € 480.000,00 euro.

I progetti di ospitalità possono avere una durata massima di 5 notti (6 giorni).

Le iniziative devono svolgersi tra l'1/02/2019 e il 31/12/2019, secondo gli scaglioni temporali indicati nell’articolo 9 comma 1 dell'Avviso.

 

Chi può partecipare

Comuni o unioni di Comuni pugliesi che desiderino realizzare sul proprio territorio educational, press e blog tour in occasione di iniziative ed eventi culturali

 

Cosa finanzia

Spese attinenti ai giorni di realizzazione dell’intervento proposto (durata massima di 5 notti – 6 giorni) effettuate a partire dalla data di presentazione della proposta progettuale e fino al termine di cui all’art. 16, comma 1, in relazione al proprio scaglione di appartenenza; in particolare le spese per:

  • transfer interni: transfer da/per aeroporto, stazione ferroviaria, stazione autobus, porto (privilegiando l'utilizzo di pulmini anziché di auto singole nel caso di arrivi plurimi); 
  • vitto e alloggio: pranzo, cena, alloggio e prima colazione, per un massimale giornaliero complessivo di 200,00 euro per ospite ed una spesa complessivamente non superiore a 1.100,00 euro per ospite per tutta la durata dell’ospitalità (massimo 5 notti/6 giorni), anche per figure ausiliarie quali autista, guida o accompagnatore turistico e interprete, purché strettamente attinenti alle attività di progetto e per i giorni di effettiva attivazione della prestazione lavorativa;
  • tour: mezzi di trasporto per educational (es. nolo pulmino, bici, ecc); guida o accompagnatore turistico abilitato, interprete (laddove necessario e per la sola durata dell'educational); biglietti d'ingresso per musei, gallerie, monumenti, mostre, parchi e altri attrattori turistici;
  • trasporto da/per la Puglia: biglietti aerei/biglietti ferroviari/biglietti autobus/biglietti navali);
  • materiale promozionale cartaceo e web (per esempio programma dell’educational, totem, manifesti, comunicati stampa, locandine sui pullman, sui luoghi dell’educational, all’ingresso della struttura ricettiva, all’ingresso dei ristoranti, aeroporto, stazione, ecc.) caratterizzato con i loghi della Unione Europea e l'indicazione del fondo FESR Asse VI, Azione 6.8 nonché con i loghi del POR Puglia FESR-FSE 2014/2020, della Regione Puglia e Puglia 365, nel rispetto del cromatismo originale e delle proporzioni nonché con l’indicazione del titolo dell’iniziativa di ospitalità;
  • progettazione e coordinamento nei limiti del 10% della somma delle voci precedenti.

 

Contributo massimo per progetto
20.000 €
Risorse totali disponibili
1.080.000 €

Come partecipare

La domanda di partecipazione può essere inviata solo via Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo pec avvisisezioneturismo@pec.rupar.puglia.it , compilata secondo il modello presente nell'allegato n. 1 dell'Avviso pubblico protocollato e sottoscritto con firma digitale.

La mail deve riportare come oggetto POR Puglia 2014-2020 – Asse VI - Azione 6.8 - Avviso Ospitalità Comuni o Unioni di Comuni 2019” - periodo temporale di riferimento (A, B o C)

Ciascun Comune o Unione di Comuni potrà presentare al massimo una proposta in relazione ad ogni singolo periodo temporale.

Per ciascun Comune o Unione di Comuni potranno essere ammesse a finanziamento non più di due proposte. La singola proposta di ospitalità deve far riferimento massimo a due delle aree turisticamente rilevanti indicate nell' art. 6 dell'Avviso.

La selezione delle proposte è effettuata secondo procedura a graduatoria.

Opportunità scaduta

Non ci sono domande frequenti relative a questa opportunità di finanziamento.

Se hai bisogno di chiarimenti contatta il Responsabile di procedimento.

Condividi linkedin whatsapp

Per maggiori informazioni

Leggi l'Avviso Pubblico

Guarda la Determinazione

Sezione Formazione Professionale Sezione Turismo

Responsabile di procedimento

Salvatore Patrizio Giannone

Sezione Formazione Professionale 0805405960

Sezione Formazione Professionale sp.giannone@regione.puglia.it

Responsabile di azione

Salvatore Patrizio Giannone

Sezione Formazione Professionale 0805405960

Sezione Formazione Professionale sp.giannone@regione.puglia.it

Per ulteriori informazioni o chiarimenti inviare una mail all'indirizzo avvisisezioneturismo@pec.rupar.puglia.it, specificando in oggetto “Chiarimenti Avviso Ospitalità Comuni 2019” e indicando il periodo temporale di riferimento (A, B, C) oppure telefonare al numero 0805404839 dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 11:30.