Interventi di formazione permanente - Interventi di formazione permanente - POR Puglia 2014-2020

Azione 10.5

Interventi di formazione permanente

 

Attività da realizzare

Nell'ambito dell'RA 10.3, e della suddetta Linea 10.5, si sono indicativamente selezionate le seguenti azioni, fra quelle indicate nell'Accordo di partenariato:

  • Azione: 10.3.1 Percorsi per adulti (in particolare per soggetti in situazione di svantaggio, analfabeti di ritorno, Inoccupati e disoccupati) finalizzati al recupero dell'istruzione di base, al conseguimento di qualifica/diploma professionale o qualificazione professionale e alla riqualificazione delle competenze con particolare riferimento alle TIC.
     
  • Azione 10.3.2 Azioni formative volte a promuovere l'invecchiamento attivo (target specifico es. over 45,55).

Si tratta di azioni dedicate alla popolazione adulta e finalizzate all'adeguamento delle competenze sia nell'ottica di una più agevole permanenza nel mercato del lavoro, con particolare riferimento alla formazione nei settori più innovativi (green economy, ITC, etc.), sia nell'ottica di favorire la cittadinanza attiva, favorendo l'acquisizione di competenze digitali, linguistiche, etc.

Per quanto riguarda più specificamente la green economy e la blue economy, la Regione, in sinergia con l'Asse 4 e l'Asse 6, promuoverà iniziative volte a qualificare/riqualificare i soggetti a rischio nei settori "verdi", ad esempio attraverso percorsi formativi, anche integrati, per Certificatore energetico, Tecnico dei sistemi fotovoltaici, Tecnico della raccolta e smaltimento dei rifiuti, Tecnico trattamento riciclaggio prodotti industriali tossici, Ecoauditor, esperti in Ecoturismo, Tecnico valutazione ambientale, etc.

La Regione nell'ambito di tale tipologie di interventi potrà intervenire, in sinergia con le azioni dell'Asse 8, anche per soggetti disoccupati, inattivi o svantaggiati, attraverso formazione mirata che favorisca il reinserimento lavorativo o consenta l'acquisizione di competenze necessarie al fine di migliorare la condizione sul mercato del lavoro dei soggetti interessati.

 

Principali gruppi target

Lavoratori over 30, disoccupati, inattivi, soggetti svantaggiati impegnati in attività di studio e/o formazione.

 

Beneficiari

Regione, imprese, organismi formativi, patronati, enti bilaterali, enti locali, enti pubblici ed enti privati.

 

Sezione responsabile

Formazione professionale