Azione 11.5

Interventi di miglioramento della capacità di attuazione e gestione del programma operativo

  • (11.6.3) Azioni di rafforzamento della trasparenza e della capacità di accompagnamento e attuazione dei programmi e delle strategie S3.
  • (11.6.5) Implementazione delle misure di riforma e di semplificazione amministrativa previste nei Piani di miglioramento tecnico­ amministrativo adottati al fine di adeguare e potenziare le capacità delle amministrazioni impegnate nell'attuazione e gestione dei programmi cofinanziati.
  • (11.6.7) Attuazione del Codice di condotta europeo sul partenariato [intensificando e migliorando la qualità e il grado di incisività della consultazione con le parti economiche e sociali, con la società civile, i cittadini e tutti i portatori di interesse].
  • (11.6.9) Azioni mirate di rafforzamento delle competenze e di promozione e incentivo per il maggiore e pieno utilizzo delle centrali di commi/lenza ed il ricorso alle stazioni uniche appaltanti.

Esempi di attività che si intendono attivare sono le seguenti:

  • Implementazione dei "Piani di miglioramento tecnico-amministrativo" adottati al fine di adeguare e potenziare le competenze delle amministrazioni impegnate nell'attuazione e gestione dei programmi cofinanziati.

Nell'ambito del documento la Regione darà conto dell'organizzazione complessiva che ha implementato già a partire dal ciclo di programmazione 2007-2013 e che ha consentito di garantire lo svolgimento di tutte le attività relative alla gestione, controllo e monitoraggio dei fondi comunitari. li piano consentirà di esplicitare anche le soluzioni tecniche per la semplificazione delle procedure e la verifica dei risultati:

  • Azioni finalizzate al rafforzamento delle competenze e della capacità di intervento delle strutture facenti capo all'Autorità di Gestione ed all'Autorità di Audit del Programma Operativo;
  • Azioni finalizzate all'attuazione del Codice di condotta europeo sul partenariato ed al miglioramento della qualità della consultazione con le parti economiche e sociali, con la società civile, i cittadini e tutti i portatori di interesse;
  • Azioni mirate di rafforzamento delle competenze e di promozione e incentivo per il maggiore e pieno utilizzo delle centrali di committenza ed il ricorso alle stazioni uniche appaltanti;
  • Azioni rivolte al rafforzamento delle competenze dei soggetti interessati dalla attuazione e dall'aggiornamento della Smart Puglia 2020 e Agenda Digitale Puglia 2020.

 

Beneficiari

Regione ed Amministrazioni Pubbliche

 

Sezione responsabile

Programmazione unitaria