Azione 1.6

Interventi per il rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale e incremento della collaborazione tra imprese e strutture di ricerca e il loro potenziamento

 

Attività da realizzare

L'azione è coerente con la 1.2.2 dell'AdP (supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche e di rilievo e all'applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione della strategia di S3), nell'ambito della quale si intendono realizzare i seguenti esempi di attività: 

  • promozione di cluster ad alta intensità di ricerca per stimolare l'attività innovativa promuovendo la condivisione di strutture e di scambio di conoscenze e competenze e per contribuire efficacemente al trasferimento di conoscenze, networking, alla diffusione di informazioni e alla collaborazione tra le imprese e le altre organizzazioni nel cluster, e sostegno alle loro connessioni a livello nazionale ed europeo;
  • sostegno alle sinergie tra i vari programmi comunitari di tipo diretto (H2020, etc.) e i fondi SIE:
    a) nel caso di singole PMI potranno essere attivate misure rivolte al sostegno di studi di fattibilità finalizzati alla partecipazione alle cali europee a condizione che queste ultime siano sottoposte e ammesse, anche se non finanziate; misure a sportello che verifichino l'ammissibilità al finanziamento regionale di proposte sottoposte a call europee che abbiano conseguito una valutazione positiva ma non risultino finanziabili; ect;
    b) nel caso di proposte di ricerca industriale, anche cooperativa, che coinvolgono anche partnership transregionali potranno prevedere forme di finanziamento per progetti ammessi a finanziamento e non finanziabili dai programmi europei di tipo diretto (l'art.70 dei regolamenti ESIF) e partecipazione a schemi ERANET in cui non vi sia sovrapposizione di finanziamenti. 

 

Beneficiari 

Infrastrutture di ricerca, laboratori pubblici e privati di ricerca, imprese, organismi di ricerca, aggregazioni pubblico-private. 

Sezione responsabile

Ricerca, Innovazione e capacità istituzionale