Interventi di sostegno alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo - POR Puglia 2014-2020

Azione 3.4

Interventi di sostegno alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo

 

Attività da realizzare

Esempi di attività da realizzare sono le seguenti:

  • Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio, anche attraverso l'integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo (azione da AdP 3.3.2). Gli interventi si propongono di:

- supportare lo sviluppo di imprese nel settore dei servizi integrati culturali, complementari e di accoglienza (es. applicazione di nuove tecnologie per la valorizzazione e fruizione dei beni culturali, produzione di materiali didattici multimediali, gestione di servizi complementari presso specifici attrattori naturali e culturali, organizzazione di visite guidate sul territorio, creazione di pacchetti integrati culturali e turistici, realizzazione di eventi di animazione territoriale, offerta di servizi di mobilità sostenibile per l'accesso e la fruizione di specifici attrattori, ecc.), nonché la loro capacità di operare in rete e a servizio di attrattori culturali e naturali del territorio;
accrescere la specializzazione e la capacità innovativa delle imprese pugliesi del restauro storico ed artistico, già oggi molto competitive sul mercato nazionale, migliorando le tecnologie e le attrezzature a loro disposizione, nonché le loro competenze e capacità di progettazione;
promuovere azioni di start-up e imprenditorialità giovanile (anche in forma cooperativa) nel settore della gestione del patrimonio culturale, al fine di assicurare una fruizione potenziata nonché l'impiego delle migliori competenze specialistiche del territorio in termini di competenze formate nel settore dei beni culturali;
organizzare e promuovere forme di volontariato culturale a sostegno della fruizione del patrimonio culturale meno valorizzato;
attrezzare spazi all'interno del patrimonio recuperato per la realizzazione di eventi (ricostruzioni storiche, ecc.) specificamente destinate ai turisti, promuovendo la nascita di imprese giovanili;
promuovere itinerari specificamente destinati a turismi differenziati (turismo lento, dei gourmand, del vino e così via) per la conoscenza del patrimonio del territorio e della sua cultura materiale e sostegno all'imprenditoria giovanile per la loro fruizione;
valorizzare gli spazi teatrali pubblici per la creazione di nuovi contenuti, servizi e modelli economici che contribuiranno a stimolare direttamente la crescita e l'occupazione del settore, nonché la qualità dell'offerta al pubblico consolidando le migliori esperienze, in termini di sostenibilità del progetto, della costituita "rete regionale delle residenze teatrali";
sostenere le imprese della filiera di teatro/danza per lo sviluppo di una cultura d'impresa e la crescita economico-sociale dei territori;
valorizzare le location pugliesi per la produzione cinematografica e degli audiovisivi attraverso il sostegno alle imprese di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva italiane, europee ed extraeuropee che producono in Puglia. Tale sostegno è direttamente correlato all'intensità di spesa sul territorio regionale al fine di garantire impatti diretti e indiretti ovvero l'integrazione tra imprese delle filiere correlate;
sostenere le produzioni che valorizzino gli attrattori naturali e culturali del territorio;
valorizzare le imprese di esercizio cinematografico e le imprese dello spettacolo dal vivo, consolidando la produzione e la programmazione, per diversificare e ampliare la qualità dell'offerta culturale attraverso una gestione innovativa.
 

  • Sostegno a processi di aggregazione e integrazione tra imprese (ad esempio, reti di imprese) nella costruzione di un prodotto integrato nelle destinazioni turistiche (anche sperimentando modelli innovativi, quali, ad esempio, dynamic packaging, marketing networking, tourism information system, customer relationship management) (azione da AdP 3.3.3).
     
  • Sostegno agli investimenti in promo-commercializzazione dei prodotti turistici regionali identificati per target di domanda e segmento di mercato, realizzate da reti di impresa, coerenti con la strategia complessiva del marketing della destinazione turistica Puglia, attraverso: processo di riconoscimento delle aggregazioni rappresentative delle singole filiere di prodotto (ad esempio, club di prodotto); sistemi di aiuto alle forme aggregative con particolare riferimento agli investimenti promozionali e di vendita innovativi sui mercati internazionali e sui più moderni canali di commercializzazione del turismo internazionale; sistemi di aiuto alla gestione in comune dei servizi connessi ai bisogni del target di riferimento del prodotto turistico.

Tali interventi risultano complementari con gli obiettivi del pilastro 4 "Turismo sostenibile" della strategia EUSAIR che, nell'ambito delle iniziative per migliorare la qualità e la sostenibilità dell'offerta, promuove azioni di cooperazione pubblico/privata ed azioni di networking delle filiere del turismo sostenibile.

 

Beneficiari 

Imprese

 

Sezione responsabile

Economia della cultura 

 


Bandi e avvisi

A sportello  26/09/2019 - 31/12/2021

Radici e ali - Sostegni alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo

A sportello  16/04/2019 - 15/08/2019

Apulia Film Fund 2018-2020

A scadenza  04/11/2016 - 08/02/2017

Sostegno alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative dello spettacolo - Sale cinematografiche

1 2 >