Interventi di miglioramento del servizio idrico integrato per usi civili e riduzione delle perdite di rete di acquedotto - Interventi di miglioramento del servizio idrico integrato per usi civili e riduzione delle perdite di rete di acquedotto - POR Puglia 2014-2020

Azione 6.3

Interventi di miglioramento del servizio idrico integrato per usi civili e riduzione delle perdite di rete di acquedotto

 

Attività da realizzare

Esempi di attività che si intendono realizzare sono le seguenti:

Attività di potenziamento delle infrastrutture di captazione, adduzione , distribuzione, fognarie e depurative per usi civili (azione da AdP 6.3.1 ), nello specifico:

  • Interventi destinati alla realizzazione di opere previste dal Piano d'Ambito, con particolare attenzione a quel li strategici e non, di accumulo e adduzione

In particolare, per quanto concerne gli interventi per uso potabile previsti dal Piàno d'Ambito, si rendono necessarie azioni finalizzate a potenziare le infrastrutture per elevare l' approvvigionamento, adduzione e distribuzione idrica per uso potabile e a rifunzionalizzare le reti di distribuzione idrica.

Si tratta di:

  • interventi di adduzione idropotabile e di accumulo ;
  • interventi per il miglioramento dell'approvvigionamento idrico intersettoriale, di rifunzionalizzazione di reti di distribuzione idrica;
  • interventi specificamente rivolti alla soluzione delle carenze di disponibilità di risorse per l'uso potabile;
  • interventi per il miglioramento del sistema del monitoraggio, del controllo e dell'informazione;
  • attività di pianificazione e progettazione delle soluzioni impiantistiche da implementare.
     
  • Interventi di potenziamento e adeguamento del Servizio Idrico Integrato per ogni agglomerato, in conformità al Piano di Tutela delle Acque (PTA), al fine della sostenibilità ambientale del sistema, del miglioramento qualitativo degli scarichi e della salvaguardia dei recapiti e dei corpi idrici ricettori attraverso:
     
  • l'adeguamento della potenzialità dell'impianto di depurazione al valore del carico generato ovvero al livello di trattamento previsto dal PTA;
  • l'adeguamento o miglioramento del recapito finale, rispetto al valore di carico generato ovvero alla specifica tipologia e localizzazione previsto dal PTA;
  • il completamento delle reti di fognatura nera nelle aree dei centri abitati urbani, perimetrali all'interno dell'agglomerato previsto dal PTA compreso il collettamento insufficiente ovvero funzionale al completamento;
  • il completamento delle reti idriche nelle aree dei centri abitati urbani, perimetrali all'interno dell'agglomerato previsto dal PTA compreso l'adduzione insufficiente ovvero funzionale al completamento;
  • il completamento delle reti idrico/fognanti nelle località extraurbane perimetrate all'interno dell'agglomerato;
  • l'analisi e verifica delle soluzioni impiantistiche da implementare.
     
  • Installazione dei sistemi di monitoraggio delle perdite di rete e di contabilizzazione dei consumi (azione da AdP 6.3.3)

Si tratta di:

  • interventi mirati al controllo attivo delle perdite e connesse al telecontrollo delle reti di adduzione;
  • interventi mirati alla riabilitazione e risanamento delle reti interne degli abitati;
  • implementazione di nuovi metodi di gestione delle reti e sperimentazione di sistemi innovativi di ricerca perdite e/o contabilizzazione dei consumi.
     
  • Realizzazione e adeguamento di impianti di dissalazione e relativi schemi idrici, limitatamente ai territori che non abbiano sorgenti o falde in cui sia stata ottimizzata la gestione sostenibile della risorsa idrica (azione da AdP 6.3.4)

 

Beneficiari

Gestore del Servizio Idrico Integrato, Comuni, Consorzi di bonifica.

 

Sezione responsabile

Risorse idriche