Azione 2.3

Interventi per il potenziamento della domanda di ICT dei cittadini e imprese in termini di utilizzo dei servizi on line, inclusione digitale e partecipazione in rete

 

Attività da realizzare

L'azione afferisce nell'ambito dell'AdP all'azione 2.3.1

Esempi di attività da realizzare sono le seguenti:

  • Sensibilizzazione all'uso e alla sperimentazione della banda larga e ultralarga presso cittadini e imprese:

si intende promuovere i vantaggi dell'uso della banda ultralarga presso i diversi segmenti di utenza ed evidenziandone per ciascuno i vantaggi ottenibili vantaggi dal punto di vista sociale ed economico.

  • Sviluppo di punti di accesso e laboratori per le smart community e la cittadinanza digitale:

si intende attivare interventi volti sia a contrastare il divario digitale di base e sia a rendere i cittadini, in particolare quelli rientranti nelle fasce giovanili e svantaggiare, attori della vita civile e motori di innovazione anche attraverso forme di servizio civile digitale , L'azione sarà realizzata su due fronti: Il potenziamento dei punti di accesso fisico alla rete e ai servizi digitali e di comunicazione da essa messi a disposizione e lo sviluppo di luoghi fisici e virtuali di condivisione, democrazia partecipata, co-progettazione , ca-design , co-working, per la crescita sostenibile del territorio.

  • Smart Cultural Objects a supporto della Didattica 2.0:

si tratta di interventi per lo sviluppo e l'implementazione di nuovi modelli di apprendimento nell'ambito dei beni culturali basati sulla rete degli Smart Cultural Objects, finalizzati a offrire percorsi formativi caratterizzati da modularità, adattabilità, adattività e componibilità.

  • Living lab per lo sviluppo delle applicazioni e i servizi basati sugli open data:

si tratta di laboratori volti a promuovere nuove iniziative imprenditoriali e nuovi mercati per l'innovazione per lo sviluppo di app e servizi (market piace), in ambiente open source, e basati sul patrimonio informativo della PA. In tal senso si privilegeranno iniziative operanti nell'ambito della più complessiva programmazione 2014 - 2020 con particolare riferimento alle smart cities & communities e smart specialization regionale.

  • Open data e cittadino digitale:

si tratta di interventi che, anche attraverso iniziative di co-progettazione, co-design, co-working, coinvolgano i cittadini quali fornitori di feed-back sui dati, produttori di nuovi dati e contenuti, agenti di cambiamento della PAL, nell'ottica di una democrazia partecipativa (azione da AdP 2.3.1).

 

Beneficiari

Regione Puglia, Amministrazioni pubbliche, imprese, organismi di ricerca e associazioni socioeconomiche. 

 

Sezione responsabile

Infrastrutture energetiche e digitali