Fondo Europeo di Sviluppo Regionale - POR Puglia 2014-2020

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) è lo strumento finanziario attraverso cui l’Unione europea sostiene la coesione economica e sociale degli stati membri, bilanciando gli squilibri fra le regioni.

Leggi di più

Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) è lo strumento finanziario attraverso cui l’Unione europea sostiene la coesione economica e sociale degli stati membri, bilanciando gli squilibri fra le regioni.

Attraverso il FESR l’Unione Europea sostiene azioni orientate alla ricerca, all’agenda digitale, al sostegno alle piccole e medie imprese e all’economia a basse emissioni di carbonio.

Le priorità di investimento del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale sono:
•    rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione;
•    migliorare l'accesso alle tecnologie dell’informazione;
•    accrescere la competitività delle piccole e medie imprese;
•    sostenere la transizione verso un'economia a bassa emissione di carbonio in tutti i settori;
•    promuovere l'adattamento al cambiamento climatico, la prevenzione e la gestione dei rischi;
•    preservare e tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse;
•    promuovere sistemi di trasporto sostenibili ed eliminare le strozzature nelle principali infrastrutture di rete;
•    promuovere un'occupazione sostenibile e di qualità e sostenere la mobilità dei lavoratori;
•    promuovere l'inclusione sociale, combattere la povertà e ogni discriminazione;
•    investire nell'istruzione, nella formazione e nella formazione professionale per le competenze e l'apprendimento permanente, sviluppando l'infrastruttura scolastica e formativa;
•    rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e un'amministrazione pubblica efficiente mediante azioni volte a rafforzare la capacità istituzionale e l'efficienza delle amministrazioni pubbliche e dei servizi pubblici relativi all'attuazione del FESR, affiancando le azioni svolte nell'ambito del FSE per rafforzare la capacità istituzionale e l'efficienza della pubblica amministrazione.

Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nel Programma Operativo della Regione Puglia 2014-2020 sostiene le seguenti Azioni:

1.1 Interventi di sostegno alle attività di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi 
1.2 Interventi di sostegno alla valorizzazione economica dell’innovazione e dell’industrializzazione dei risultati della ricerca 
1.3 Interventi per l’innovazione e l’avanzamento tecnologico delle imprese 
1.4 Interventi di promozione di nuovi mercati per l’innovazione 
1.5 Interventi per la creazione e il consolidamento di start up innovative 
1.6 Interventi per il rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale e incremento della collaborazione tra imprese e strutture di ricerca e il loro potenziamento 
1.7 Interventi di sostegno alle infrastrutture della ricerca del sistema  regionale 

2.1 Interventi per la riduzione dei divari digitali nei territori e diffusione di connettività in banda ultralarga 
2.2 Interventi per la digitalizzazione dei processi amministrativi e diffusione di servizi digitali della PA a cittadini e imprese 
2.3 Interventi per il potenziamento della domanda di ICT di cittadini e imprese in termini di utilizzo dei servizi online, inclusione digitale e partecipazione in rete 

3.1 Interventi per il rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo 
3.2 Interventi di diffusione e rafforzamento delle attività economiche a contenuto sociale 
3.3 Interventi per il sostegno agli investimenti delle imprese turistiche 
3.4 Interventi di sostegno alle imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo 
3.5 Interventi di rafforzamento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi 
3.6 Interventi di supporto alla nascita e consolidamento di nuove imprese 
3.7 Interventi di supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI 
3.8 Interventi di miglioramento dell’accesso al credito e di finanza innovativa

4.1 Interventi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici 
4.2 Interventi per l’efficientamento energetico delle imprese 
4.3 Interventi per la realizzazione di sistemi intelligenti di distribuzione dell’energia 
4.4 Interventi per l’aumento della mobilità sostenibile nelle aree urbane e sub urbane

5.1 Interventi di riduzione del rischio idrogeologico e di erosione costiera 
5.2 Interventi per la riduzione del rischio incendi e del rischio sismico

6.1 Interventi per l’ottimizzazione della gestione dei rifiuti urbani 
6.2 Interventi per la bonifica di aree inquinate 
6.3 Interventi di miglioramento del servizio idrico integrato per usi civili e riduzione delle perdite di rete di acquedotto 
6.4 Interventi per il mantenimento e miglioramento della qualità dei corpi idrici 
6.5 Interventi per la tutela e la valorizzazione della biodiversità terrestre e marina 
6.6 Interventi per la valorizzazione e fruizione del patrimonio naturale 
6.7 Interventi per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale 
6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche

7.1 Interventi di potenziamento dell’offerta ferroviaria e miglioramento del servizio 
7.2 Rafforzare le connessioni dei nodi secondari e terziari delle “aree interne” e di quelle dove sono localizzati significativi distretti di produzione agricola e agro-industriale con i principali assi viari e ferroviari della rete TEN-T
7.3 Interventi per potenziare i servizi di trasporto pubblico regionale e interregionale 
7.4 Interventi per la competitività del sistema portuale e interportuale

9.10 Interventi di riqualificazione dei servizi e delle infrastrutture sociali e socio-educative 
9.11 Finanziamento di piani di investimento pubblici e di specifici aiuti a sostegno degli investimenti di soggetti organizzazioni del privato sociale e private non profit, per realizzare nuove infrastrutture e riqualificare quelle esistenti, per anziani e persone con limitata autonomia  
9.12 Interventi di riorganizzazione e potenziamento dei servizi territoriali socio-sanitari e sanitari territoriali a titolarità pubblica 
9.13 Interventi per la riduzione del disagio abitativo 
9.14 Interventi per la diffusione della legalità 

10.8 Interventi per la riqualificazione degli edifici scolastici 
10.9 Interventi per laboratori e l’infrastrutturazione tecnologica

12.1 Rigenerazione urbana sostenibile 
12.2 Riqualificazione ecologica delle aree produttive 

La dotazione pubblica destinata a FESR per il Programma Operativo Regionale 2014-2020 in Puglia è di 5.576.140.094 euro.

Documenti