Piani Formativi aziendali

Quando partecipare

dal 11/07/2016

Con l'Avviso Pubblico Piani Formativi Aziendali la Regione Puglia sostiene le imprese nell'investire in sviluppo delle competenze e aggiornamento professionale di lavoratrici, lavoratori e imprenditori.

L'iniziativa ha l'obiettivo di rafforzare la competitività del sistema economico e produttivo attraverso l'adeguamento e lo sviluppo delle competenze e della professionalità dei propri dipendenti, sostenere iniziative di formazione e qualificazione professionale che contribuiscano al miglioramento culturale e professionale dei lavoratori e rispondere ai fabbisogni manifestati da singole aziende impegnate in processi di riorganizzazione, innovazione o aggiornamento. 

In base alle esigenze formative delle aziende, sono state individuate tre tipologie di Piani Formativi monoaziendali o pluriaziendali:

  • Tipologia a - piani formativi di aggiornamento delle competenze professionali;
  • Tipologia b - piani formativi di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di mutamenti di mansioni previste dall'art. 2103 codice civile;
  • Tipologia c - piani formativi di aggiornamento e di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di nuovi investimenti e nuovi insediamenti produttivi, programmi di riconversione produttiva, avviati non prima di due esercizi sociali antecedenti la presentazione della candidatura e non oltre la data di presentazione del piano formativo.

I piani formativi monoaziendali possono essere presentati e attuati da imprese solo per la formazione dei propri dipendenti autonomamente o in collaborazione con Organismi accreditati presenti nell'Elenco Regionale.

I piani formativi pluriaziendali possono essere presentati ed attuati da Raggruppamenti Temporanei tra Imprese per la formazione dei propri dipendenti con sede in Puglia (RTI) e Raggruppamenti Temporanei di Scopo (RTS) tra imprese e organismi di formazione già costituiti o in via di costituzione.

 

Chi può partecipare

 Micro, piccole, medie e grandi imprese con le seguenti caratteristiche: 

  • regolarmente costituite secondo il proprio regime giuridico e iscritte nei Registri previsti dalla normativa;
  • non destinatarie, al momento dell’erogazione del contributo, di un ordine di recupero pendente per effetto di una precedente decisione della Commissione che dichiara un aiuto illegale e incompatibile con il mercato interno (Principio Deggendorf ai sensi dell’art.1,4,a) del Regolamento 651/2014);
  • che operano nel rispetto delle vigenti norme edilizie ed urbanistiche, del lavoro con particolare riferimento agli obblighi contributivi, ai Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro di riferimento e agli accordi integrativi di categoria, della prevenzione degli infortuni e della salvaguardia dell’ambiente.

 

Cosa finanzia

Realizzazione di un piano formativo concordato tra le parti sociali interessate e rispondente alle esigenze di una singola impresa (monoaziendale) o di più imprese (pluriaziendale)

 

Contributo massimo per progetto
2.000.000 €
Risorse totali disponibili
10.000.000 €

Come partecipare

La domanda di partecipazione può essere presentata solo online, cliccando su Compila la tua domanda nella sezione dedicata all'Avviso Pubblico sul sito SistemaPuglia.

I piani formativi monoaziendali possono essere presentati e attuati da imprese solo per la formazione dei propri dipendenti autonomamente o in collaborazione con Organismi accreditati presenti nell'Elenco Regionale.

I piani formativi pluriaziendali possono essere presentati ed attuati da Raggruppamenti Temporanei tra Imprese per la formazione dei propri dipendenti con sede in Puglia (RTI) e Raggruppamenti Temporanei di Scopo (RTS) tra imprese e organismi di formazione già costituiti o in via di costituzione.

Condividi linkedin whatsapp

Per maggiori informazioni

Consulta il Burp Consulta il BURP

Sezione Formazione Professionale Formazione professionale

Responsabile di procedimento

Francesco Leuci (sino alla pubblicazione della graduatoria)

Sezione Formazione Professionale f.leuci@regione.puglia.it

Responsabile di procedimento

Sandro Santostasi (dopo la pubblicazione della graduatoria)

Sezione Formazione Professionale s.santostasi@regione.puglia.it

Responsabile di azione

Anna Lobosco

Sezione Formazione Professionale 0805404400

Sezione Formazione Professionale a.lobosco@regione.puglia.it

Updates

Show more updates Show less updates